Richard Claus e Karsten Kiilerich, Germania 2017, 95’

Rudolph non ha vita facile. Non solo ha tredici anni ed è un pallido vampiro, ma addirittura tutta la sua famiglia è perseguitata da uno spietato cacciatore di vampiri. Rimasto isolato dalla famiglia in seguito ad un attacco incontra Tony, un coetaneo umano con la passione per i vecchi castelli, i cimiteri e... i vampiri! Tra avventure e tanto divertimento i due ragazzi non potranno che diventare amici.

I registi Richard Claus e Karsten Kiilerich con "Vampiretto" portano sul grande schermo i protagonisti della saga creata dalla scrittrice Angela Sommer-Bodenburg, i cui racconti sono tradotti in più di 30 lingue ed hanno venduto quasi venti milioni di copie.

Ai due registi è piaciuta l’idea di un mondo vampiresco i cui protagonisti sono ragazzini, e dove i vampiri sono i buoni i cattivi sono invece i loro cacciatori.

Il “Vampiretto”protagonista del film è il giovane Rudolph Sackville-Bagge, che attende con una certa apatia l’arrivo dei componenti del suo clan che, da tutto il mondo, giungono in Transilvana per festeggiare il suo tredicesimo compleanno .

E’ la trecentesima volta che Rudolph compie tredici anni e vorrebbe finalmente uscire dalla sua cripta e vivere una vita più emozionante; I suoi genitori, per contro, vogliono proteggerlo dai temuti umani.

In una girandola di colorate ed emozionanti avventure, tra la Foresta Nera e la Transilvania, Rudolph si affaccerà al mondo dei grandi e scoprirà il valore della parola amicizia; sarà infatti l’incontro col coetaneo umano Tony a cambiare la sua sorte e quella del suo clan.

Il film è un inno all'amicizia, attraverso la quale si esalta l’accettazione delle diversità, tema quanto mai attuale nel nostro mondo di oggi.

La proiezione del film è in collaborazione con il Progetto Mappamondo della Fondazione Elisa che, tutti i mercoledì, svolge presso l’Oratorio di Minusio un doposcuola di giochi, animazioni e sostegno scolastico per i bambini e i ragazzi delle famiglie rifugiate che hanno trovato nella nostra regione la propria nuova casa.